Camera Collection 2: Voigtlander Bessa (1930)

Il nome Bessa ha identificato un grande numero di fotocamere prodotte da Voigtlander dal 1929 al 1956.

 

Il modello che stiamo per descrivere fa parte della seconda versione della “Bessa 1” prodotta a partire dal 1930; le sue caratteristiche sono le seguenti:

_  fotocamera folding formato 6×9

_  un mirino a specchio che mediante la rotazione di 90°, consente l’ inquadratura verticale o orizzontale.

_  un mirino sportivo (a traguardo) ripiegabile

_  obiettivo Voigtar 10,5 cm 1:6,3

_  messa a fuoco da 1,5 mt all’ infinito

_  tempi di scatto: 1/25 1/50 1/100 posa B posa T

_  diaframma da f/6,3 a f/22 selezionabile in modo continuo. Per comodità è indicata la posizione di f/11

_  presa filettata per cavo flessibile

_  due attacchi per treppiede

_  un grilletto ripiegabile consente un buon appoggio su qualsiasi piano senza ricorrere all’ uso del treppiede

_  l’ avanzamento pellicola è controllabile tramite la solita finestrella in plastica rossa

Si tratta di una fotocamera semplice ma di ottima qualità sia ottica che meccanica; l’ esemplare descritto è tuttora funzionante.

Giorgio Sacchi – Fotocineclub Mantova