Camera Collection 2: Voigtlander Bessa (1930)

Il nome Bessa ha identificato un grande numero di fotocamere prodotte da Voigtlander dal 1929 al 1956.

 

Il modello che stiamo per descrivere fa parte della seconda versione della “Bessa 1” prodotta a partire dal 1930; le sue caratteristiche sono le seguenti:

_  fotocamera folding formato 6×9

_  un mirino a specchio che mediante la rotazione di 90°, consente l’ inquadratura verticale o orizzontale.

_  un mirino sportivo (a traguardo) ripiegabile

_  obiettivo Voigtar 10,5 cm 1:6,3

_  messa a fuoco da 1,5 mt all’ infinito

_  tempi di scatto: 1/25 1/50 1/100 posa B posa T

_  diaframma da f/6,3 a f/22 selezionabile in modo continuo. Per comodità è indicata la posizione di f/11

_  presa filettata per cavo flessibile

_  due attacchi per treppiede

_  un grilletto ripiegabile consente un buon appoggio su qualsiasi piano senza ricorrere all’ uso del treppiede

_  l’ avanzamento pellicola è controllabile tramite la solita finestrella in plastica rossa

Si tratta di una fotocamera semplice ma di ottima qualità sia ottica che meccanica; l’ esemplare descritto è tuttora funzionante.

Giorgio Sacchi – Fotocineclub Mantova

Nuova iniziativa fotografica “INSIDE”, ecco come partecipare

INSIDE la nuova iniziativa fotografica del Fotocineclub di Mantova aperta a tutti
INSIDE la nuova iniziativa fotografica del Fotocineclub di Mantova aperta a tutti

Amiche e amici fotografi ed appassionati di fotografia, dopo aver riempito il nostro hard disk con i vostri scatti del “Lato B di Mantova” lanciamo una nuova iniziativa che abbiamo pomposamente chiamato in inglese “INSIDE” e cioè “dentro” (ma in italiano ci sembrava poco stimolante e siccome il cinese non lo conosciamo abbiamo pensato all’inglese). Per partecipare basta essere regolari abitanti del pianeta Terra ed avere un’età compresa tra 0 e 99 anni. Ecco in cosa consiste “INSIDE”…

La regola base è fotografare “x” all’interno di “y” 

dove x e y dipendono unicamente dalla vostra fantasia

Ad esempio potete mettere la macchina fotografica dentro al frigo, impostare l’ autoscatto e poi vederne il risultato, oppure potete fotografare l’interno di un televisore ricordando che dentro non ci sono circuiti elettrici ma tanti “omini” che lavorano tutto il giorno per farvi vedere la sera il TG. Se ci riuscite potete anche fare una foto all’interno di una goccia d’acqua.
– Qualunque situazione va bene ma dovete quanto più possibile abbandonare le cose ovvie,
siate creativi, inventate situazioni strane e insolite, usate qualunque aggeggio che sia in grado di fare fotografie.
– Qualunque tecnica va bene e anche l’uso di qualsiasi strumento al computer va ugualmente bene.
Vogliamo stimolare la creatività; le fotografie che ci invierete dovranno solleticare reciprocamente la fantasia di tutti.
La nostra raccomandazione è…. l’immagine deve sottolineare visivamente l’idea che siamo all’interno di qualcosa e ciò che vediamo lo vediamo in maniera insolita.

DOVE MANDARE LE VOSTRE FOTOGRAFIE

info.fotocineclubmantova@gmail.com

indicate NOME, COGNOME, SOGGETTO FOTOGRAFATO

Gli scatti più creativi verranno pubblicati sul nostro sito in una sezione “gallery” dedicata ad “INSIDE” con il vostro nome e cognome ed il vostro sito internet. Tutte le foto che manderete saranno invece proposte nella nostra bacheca Facebook.

Forza allora, armatevi di fotocamera, telefonino o reflex e date libero sfogo alla vostra creatività…. aspettiamo le vostre foto.

I salotti Culturali di 1Stile di Mara Pasetti

 uno-stile-logoSe nelle mostre,  proposte nella Home Gallery 1 Stile (www.1stile.com) di via Calvi 51 a Mantova, parlano le opere d’arte, nel salotto del mercoledì alle 21 ( a settimane alterne) sono le persone a dialogare.
Le tematiche spaziano dall’arte alla fotografia, dalla moda e storia del costume alle varie espressioni culturali: senza disdegnare l’attualità. Svolgendosi negli spazi che ospitano via via le mostre, si creerà naturalmente un dialogo con le opere e gli autori. Centrale, infatti, sarà la figura dell’ospite cui si affiancano personalità della cultura, affini per formazione o esperienza. Il convivio, a ingresso libero, si ispira alla tradizione dei salotti letterari diffusi con questa formula soprattutto dal XIX secolo, ma già presenti nell’antica Grecia sotto il nome di simposi.
Data la natura degli spazi che accolgono il salotto, è necessario prenotarsi scrivendo a info@1stile.com.

Calendario primo semestre 2013

6 marzo  Se un cappello è un’opera d’arte

20 marzo  Capelli, che storia!

10 aprile  Fotografia: storia di una passione

24 aprile  Fare mostre oggi

15 maggio  Artisti per l’ambiente

29 maggio  Reportages d’arte e di fotografia

12 giugno  Natura in Poesia-Poesia Oltre Natura

26 giugno  Musica “celeste”

Capalbio, tra arte e fotografia: apre il festival delle emozioni

Il fotocineclub di Mantova vi vuole segnalare un'interessante esposizione fotografica: a Capalbio, infatti, dal 30 Marzo è partito il festival delle emozioni "tra arte e fotografia". Un'iniziativa condivisa - scrive larepubblica.it- da autori che superano i concetti tradizionali della fotografia e lavorano su loro scene interiori in equilibrio tra visioni, sogni, materia e gestualità. Da qui la scelta del tema: Photography or painting? ''È proprio il riappropriarsi della gestualità, in un’epoca di secchezza digitale, che coinvolgendo differenti materie consente di arrivare a questo interrogativo spiazzante'.

QUANDO: dal 30/03/2013 al 05/05/2013
DOVE: il Frantoio, Via Renato Fucini 10 Capalbio (Grosseto)